Dolci pensieri di piccole donne

Livia-con-fiori-Giugno-2010
Ho sempre rammentato ai miei figli che presentarsi a casa di un amico a mani vuote non è mai cosa gentile. Un piccolo pensiero, qualunque esso sia, ben dispone immediatamente chi ci ospita e rende l’accoglienza un momento di tenero “bon-ton“. D’altro canto chi non sorriderebbe sornione al dono di un piccolo bouquet fiorito come quello scelto da Livia..

Disporre il tutto su di un tavolino per il “tè con le amichette” diventa poi un gioco meraviglioso che stimola la convivialità e la creatività dei piccoli come dei grandi.
Giochiamo allora con i colori e con la fantasia per insegnare ai cuccioli come
ben comportarsi e… buona merenda a tutti!
1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi a Anonimo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *